site builder

Our Blog

    Wikifriend è partner associato
speaker fraunhofer voice assistant platform privacy

Una soluzione migliore di Siri o di Amazon Alexa? Una piattaforma di assistenza vocale di produzione tedesca con privacy dei dati!

Wikifriend è orgogliosa di essere partner associato al progetto Fraunhofer SPEAKER, che mira a sviluppare una piattaforma di assistenza vocale leader in Germania per applicazioni business-to-business (B2B). 

Questa piattaforma sarà aperta, modulare e scalabile per fornire tecnologie, servizi e dati attraverso interfacce di servizio. La piattaforma SPEAKER sarà integrata in un ecosistema completo composto da grandi industrie, PMI, start-up e partner di ricerca che si assicurano elevate capacità di innovazione. Gli Istituti Fraunhofer per l'Analisi Intelligente e i Sistemi Informativi IAIS e per i Circuiti Integrati IIS, che già possiedono le tecnologie rilevanti e l'esperienza nel campo delle tecnologie di assistenza vocale, delle piattaforme (ad esempio AI4EU - piattaforma europea AI on-demand) e delle strategie di marketing globale per le tecnologie vocali e audio (ad esempio MP3), garantiranno lo sviluppo della piattaforma e dell'ecosistema.

I due istituti Fraunhofer IIS e IAIS hanno condotto workshop con numerose aziende per stabilire i requisiti, determinare gli ostacoli e raccomandare le azioni che serviranno come base per la progettazione e lo sviluppo della piattaforma. Tra i principali argomenti a favore di una piattaforma di assistenza vocale di produzione tedesca vi sono la protezione dei dati, la sicurezza, la privacy e la fiducia. Wikifriend sviluppa su dispositivi assistenti vocali che proteggono al 100% la privacy dei dati ed è orgogliosa di aderire al progetto. 

La mancanza del rispetto per la privacy di questi dispositivi è diventata evidente in particolare dopo gli incidenti recentemente segnalati riguardo all'analisi dei file audio non conformi al GDPR da parte di Google, Alexa e Siri. Ciò è tanto più applicabile nell'ambiente B2B, dove i dati interni dell'azienda devono essere protetti. La piattaforma SPEAKER affronta quindi le questioni della sovranità dei dati e della tecnologia in questo importante settore emergente della comunicazione uomo-macchina. Sono stati inoltre individuati requisiti relativi alla personalizzazione specifica del dominio, alla flessibilità nella scelta e nell'utilizzo dei moduli, alle interfacce aperte a database e applicazioni, alla multilingua, alla paralinguistica (ad esempio il riconoscimento delle emozioni nelle voci) e alla partecipazione e allo sviluppo di una comunità di utenti. Parallelamente all'indagine dei requisiti, sono state valutate le attuali ricerche di mercato che prevedono una forte crescita del mercato degli assistenti vocali. In media, nei prossimi quattro anni si prevede un aumento annuo del 25% dei dispositivi con funzioni di assistente vocale.

L'obiettivo della piattaforma SPEAKER è quello di fornire applicazioni di assistenza vocale aperte, trasparenti e sicure. Per raggiungere questo obiettivo, le tecnologie leader per la preelaborazione audio, il riconoscimento vocale, la comprensione del linguaggio naturale (NLU), la risposta alle domande (QA), la gestione del dialogo e la sintesi vocale mediante intelligenza artificiale (AI) e l'apprendimento automatico devono essere rese disponibili per un utilizzo semplice e non complicato. Questi moduli chiave saranno utilizzati per sviluppare applicazioni industriali di assistenza vocale che, a loro volta, potranno essere messe a disposizione di altri attori del mercato attraverso la piattaforma sotto forma di competenze pronte all'uso.  

Rispetto agli ambienti di assistenza vocale esistenti (Alexa, Google Assistant, Siri), sono garantite ed evidenziate le seguenti caratteristiche chiave: modularità, protezione dei dati e della privacy, apertura rispetto alle altre tecnologie, connettività e diffusione attraverso un ecosistema aperto e capacità di innovazione. Inoltre, la diversità dei dati per le applicazioni B2B sarà resa possibile fornendo una piattaforma dati e integrando dati ed applicativi dei partner. L'infrastruttura della piattaforma SPEAKER consentirà lo scambio di dati (approccio comunitario), con reti internazionali (MetaNet, European Language Grid) che forniranno l'accesso a numerosi corpora linguistici. La piattaforma SPEAKER utilizzerà meccanismi di scalatura industriale (ad esempio Docker, Kubernetes, Redis).

A tal fine, SPEAKER collabora con la società tedesca iNNOVO Cloud. Questa collaborazione permetterà di garantire non solo la scalabilità, ma anche la protezione dei dati sulla base dei principi GDPR. Dopo che la piattaforma sarà trasferita alla società operativa, il lancio pubblico della piattaforma la aiuterà ad affermarsi rapidamente, istituendo SPEAKER per un futuro sostenibile. SPEAKER sarà offerta ad un costo simile a quello delle piattaforme consolidate e si concentrerà principalmente sulle applicazioni B2B. 

Per approfondire: https://www.speaker.fraunhofer.de/en/Partner.html

23.06.2019

Attendiamo con entusiasmo il vostro messaggio

Wikifriend offre software e hardware con intelligenza artificiale per Smart Home, Smart Health e Assistenti Virtuali

Wikifriend UG (haftungsbeschränkt)
Klemkestr. 4
13409 Berlin
Amtsgericht
Berlin - Charlottenburg
HRB 183577 B 

imprint     privacy     sviluppatori